fbpx

Articolo del Blog

Gonfi o Grassi?

di Francesca Cucchi

Coach Nutrizionale.
Specializzata in Integrazione naturale,
alimentazione bilanciata, detossinazione e stile di vita.

Entra nella Community Gratuita

Vivi il Tuo Benessere

Abbiamo creato questo gruppo per supportare il tuo benessere a 360 gradi.

.

Fai il Test del Benessere

Scopri che nutrienti ti mancano per stare bene e
raggiungere velocemente la Forma Fisica che desideri

Articolo del Blog

Gonfi o Grassi?

Facebook
LinkedIn
Twitter
Telegram
WhatsApp
Email

Il gonfiore è molto diverso dal grasso!

SCOPRI COME ELIMINARE QUESTO PROBLEMA!

In questo articolo non parliamo dei “grassi”, parliamo dei “gonfi”: peso nella norma o poco più, dolori diffusi e malesseri di vario tipo.

Ti è mai capitato di non sentirti grassa, ma di sentire che il tuo corpo non stia funzionando come dovrebbe?

Nella maggioranza dei casi il tallone d’achille di chi si sente così è lo stile di vita: alimentazione errata, poco movimento ed abitudini sbagliate (fumare, bere alcol..) portano l’organismo a reagire e a gonfiarsi.

Tutto questo ha conseguenze sull’equilibrio del nostro corpo ed andare ad agire per migliorare la situazione non è solo importante per un fattore estetico, ma anche e soprattutto un fattore di salute e di benessere del nostro organismo.

C’è sempre una soluzione, basta modificare alcune consuetudini. 

Il principale tipo di gonfiore è il gonfiore addominale: ma che cos’è?

 

È una sensazione molto fastidiosa di tensione che interessa tutta la pancia, dalla bocca dello stomaco fin sotto all’ombelico. È un disturbo costante che aumenta subito dopo i pasti ma che comunque non sparisce anche quando si è a digiuno. 

Nei paesi occidentali colpisce quasi un terzo della popolazione, uomini e donne di tutte le età.

 

Non è solo un fastidio o un problema estetico, è un vero e proprio disturbo, perché molte delle persone che ne soffrono lamentano anche stitichezza (soprattutto le donne).

I medici lo chiamano gonfiore funzionale e lo descrivono come “la sensazione ricorrente di gonfiore addominale o distensione per almeno 3 giorni negli ultimi 3 mesi, con insorgenza del sintomo negli ultimi 6 mesi e criteri insufficienti per la diagnosi di dispepsia funzionale o sindrome dell’intestino irritabile”. 

 

Il gonfiore intestinale può verificarsi da solo o in associazione ad altri sintomi gastrointestinali (nausea, meteorismo, irregolarità intestinale…).

Nella maggior parte dei casi il gonfiore intestinale è causato dall’eccessiva presenza, nello stomaco o nell’intestino, di gas, che viene prodotto in quantità elevate o non viene assorbito in maniera corretta.

 

Quello che è certo è che ci sono comportamenti che aumentano la quantità di gas nello stomaco, per esempio la masticazione vorace e veloce, l’assunzione di bevande gassate (soprattutto con la cannuccia), la masticazione di chewing gum o la suzione di caramelle. 

Anche gli alimenti possono causare gonfiore addominale, come i cibi grassi, quelli ad alto contenuto di fibre, i latticini e, per molte persone, i cosiddetti FODMAP (acronimo di Fermentable Oligosaccharides, Disaccharides, Monosaccarides and Polyols): sono tutti alimenti che hanno un alto potere fermentativo e che quindi possono indurre un aumento del contenuto intestinale attraverso meccanismi di fermentazione; sono gli zuccheri che il nostro intestino non riesce ad assorbire bene e che fermentano producendo gas che gonfiano l’addome: perché a favorire la presenza di gas nell’addome è anche una prolungata fermentazione dei cibi all’interno dell’intestino.

La fermentazione è uno dei processi che avvengono naturalmente nel nostro organismo e ad occuparsene sono alcuni batteri.

Il risultato della loro attività è la produzione di metano, idrogeno e anidride carbonica che vengono assorbiti dall’intestino.

Ma se la digestione non è ottimale o l’intestino non riesce ad assorbirli in maniera corretta, la quantità di gas aumenta e gonfia la pancia.

Ma Cosa abbiamo sulla pancia?

Parliamo del microbiota, ovvero quelle popolazioni di batteri, funghi, virus, protozoi che vivono nel nostro intestino.

I batteri non sono tutti “cattivi”! esistono anche batteri buoni che aiutano il nostro organismo.

È stato scoperto che da questi organismi dipendono la corretta funzionalità del sistema immunitario e larga parte di quello che il nostro organismo è in grado di fare, tanto che il microbiota intestinale è considerato un vero e proprio organo.

La maggior parte di questi organismi abita la parte inferiore dell’intestino, dove spezzetta le lunghe catene di carboidrati come gli amidi, la pectina, le fibre vegetali che si trovano in moltissimi alimenti, dai legumi alla frutta, rendendoli così digeribili.

Studi collegano il gonfiore ad un significativo aumento di batteri rispetto alle persone sane.

 

Si è quindi capito che se l’equilibrio fra le diverse componenti del microbiota viene meno, l’intestino ne risente a diversi livelli.

Quest’alterazione può infatti agire in modo indiretto, provocando un’infiammazione cronica di basso grado che altera la motilità intestinale, oppure in modo diretto, con la produzione di gas dovuta alla fermentazione dei cibi.

Per ottenere risultati concreti contro il gonfiore è importante agire sul proprio stile di vita, perché il gonfiore può essere causato da diversi fattori.
Con l’aiuto del medico dobbiamo verificare l’assenza di allergie o intolleranze reali (a zuccheri o proteine del latte, celiachia, sensibilità al glutine non celiaca).
Se i test confermano l’allergia o l’intolleranza la soluzione è semplice ed efficace: evitare di assumere quelle sostanze che ci fanno male.

Ma le persone che soffrono di intolleranze o allergie specifiche sono una minoranza. 

Quelle, invece, che si trovano dopo i pasti lo stomaco o l’intestino gonfio sono tante e un’alimentazione scorretta contribuisce enormemente a far aumentare il girovita. 

Ci sono alcune regole che, se seguite, possono aiutarti a diminuire ed eliminare questo disturbo:

  • Mangia lentamente
  • Evita di bere con le cannucce e non masticare chewing-gum
  • Evita o riduci il consumo di bibite gassate, nonché di dolci, vino, alchool o birra
  • Bevi acqua: è un alimento molto prezioso perché aiuta la motilità intestinale ed elimina le tossine
  • Preferisci pasti contenuti ma ripetuti nell’arco della giornata a pochi pasti abbondanti
  • Lascia passare almeno 3 ore dall’ultimo pasto prima di metterti a letto
  • Bevi una tisana che aiuti a smaltire i cibi che favoriscono la formazione di gas
  • Leggi il mio ebook gratuito: “più gonfia in 3 mosse” per comprendere come poter mangiare per eliminare questo disturbo

Lavoriamo sull'Alimentazione.

Vediamo ora come fare per mangiare al meglio cosa metto/tolgo dal carrello della spesa?

Cominciamo con lo scegliere bene gli alimenti: alcuni di questi per la loro composizione tendono a fermentare nell’apparato digerente, quindi a favorire la formazione di gas e gonfiore.
Se vogliamo costruire un regime che ci sgonfi la pancia dovremo limitarli.

Ancora una volta parliamo dei FODMAP, cioè quei carboidrati che il nostro intestino non riesce ad assorbire bene e che fermentano producendo gas: anidride carbonica, idrogeno e metano.

Limitare o, a volte, togliere i fodmap dalla nostra dieta è utile.

Nessun alimento è totalmente privo di fodmap, ma alcuni cibi ne contengono più di altri: cipolla, frumento e avena, aglio, legumi, frutta secca, altri vegetali, latte e derivati; frutta tipo mela o pera, ma anche cavolfiori e funghi.

 

Ma la strada giusta non è quella di ridurre drasticamente o eliminare tutti i fodmap: gli alimenti che provocano gonfiore più o meno accentuato sono talmente tanti che eliminandoli completamente o diminuendoli drasticamente in modo improvviso provocheremmo un forte squilibrio alimentare.

Per questo è importante l’aiuto di uno specialista.

Molti degli alimenti che contengono fodmap, in realtà, sono quelli consigliati in modo costante e frequente per ottenere uno stile di vita sano: frutta, verdura, legumi e cereali.

Quindi come fare? La risposta è come sempre nell’EQUILIBRIO.

Ecco qui una tabella dei principali alimenti ed il loro valore fodmap:

È luogo comune il pensiero che le verdure gonfino la pancia.

Alcuni per questo le eliminano o riducono drasticamente…sbagliato!! 

Il risultato di un’alimentazione priva di verdure è spesso quello di mangiare troppi carboidrati che, comunque, possono aumentare la tensione addominale.

Nessun cibo deve essere escluso completamente dall’alimentazione (a parte i casi di allergie o reazioni avverse).

In ogni regime equilibrato i vegetali, ricchi di fibre, devono essere presenti in buone dosi perché, consumati con la giusta quantità d’acqua, facilitano il transito intestinale, aiutandoci a regolarizzare il nostro intestino e diminuendone la tensione.

Inoltre, un’alimentazione ad alto contenuto di fibre alimentari non solo porta benefici al nostro intestino promuovendo la crescita di particolari specie batteriche capaci di metabolizzarle, ma sembrerebbe anche in grado di normalizzare i livelli di emoglobina glicata nel sangue. 

Quindi quando vogliamo sgonfiarci le fibre sono molto utili, ma bisogna saperle assumere. 

E la Nutraceutica?
Può aiutarci a ridurre il Gonfiore?

Dobbiamo saper distinguere tra i rimedi inutili e quelli efficaci.

Tra questi ultimi ci sono sicuramente i probiotici, microorganismi già presenti negli alimenti o aggiunti in seguito, che aiutano il nostro microbiota a svolgere tutte le sue funzioni benefiche per la salute.

A volte mi sento dire che i probiotici vengono già assunti con yogurt o latticini: ERRORE!!

I latticini contengono i cosiddetti fermenti lattici, ma non sono probiotici!

I batteri che assumiamo mangiando un normale yogurt non sono in grado di sopravvivere ai processi che avvengono nel nostro tubo digerente: succhi gastrici, enzimi intestinali e sali biliari li uccidono, pertanto non possono avere nessun effetto benefico particolare.

Quindi è utile aiutarsi con la nutraceutica, ma deve essere adeguata, di qualità e certificata: per questo sono a disposizione per consulenze personalizzate gratuite per capire come puoi sgonfiarti naturalmente nel modo più veloce possibile e quali siano i nutraceutici più adatti a te.

Anche l'attività fisica aiuta contro il gonfiore

Una delle chiavi del benessere, oltre all’alimentazione, è l’attività fisica, anche contro il gonfiore.

Muoversi fa bene anche al meteorismo, perché favorisce la digestione e promuove la motilità intestinale.

Attenzione però: non basta l’attività aerobica, cioè fare passeggiate o andare in bicicletta; se ci si vuole sgonfiare bisogna agire anche sugli addominali

Infatti, rafforzare la muscolatura intorno allo stomaco e all’intestino aiuta la digestione ed il benessere. 

Una disciplina molto utile per questi scopi è lo yoga, che unisce pratiche di mantenimento del tono muscolare a quelle di rilassamento e respirazione.

 
Vediamo ora alcuni semplici esercizi utili ad allenare gli addominali per diminuire il gonfiore:
  • Posizione della panca: è un esercizio che rafforza i muscoli addominali, delle gambe, delle braccia, di schiena, polsi e spalle.
    Si parte sdraiati a pancia in giù con le braccia lungo il corpo per poi portare le mani, appoggiate al suolo, all’altezza delle spalle; le braccia a questo punto devono tendersi e sollevare il corpo, mantenendo la punta dei piedi a terra. La posizione finale deve essere di circa 30 gradi tra il corpo teso ed il pavimento.
  • Crunch: è uno degli esercizi classici per rafforzare gli addominali.
    Dalla posizione supina, con gambe flesse e divaricate all’altezza dei fianchi, si deve sollevare il busto verso il bacino, che invece deve rimanere fermo a terra, formando un angolo di 30 gradi tra scapole e pavimento.
  • Movimento della bicicletta: si parte da supino con le gambe sollevate ed si inizia a pedalare in aria simulando la pedalata della bicicletta.

QUINDI ECCO LE COSE PRINCIPALI DA RICORDARE:

  1. Per evitare il gonfiore bisogna evitare per quanto possibile i cosiddetti fodmap, cioè gli alimenti che gonfiano;
  2. Le verdure e le fibre possono essere dannose o benefiche e vanno inserite in un contesto alimentare equilibrato;
  3. I probiotici possono regolarizzare le funzioni digestive e promuovere lo sgonfiamento;
  4. La nutraceutica giusta ci può aiutare ad eliminare il gonfiore, sono a disposizione GRATUITAMENTE per aiutarti a capire quella che fa per te!!!
  5. La ginnastica dolce/yoga è l’ideale per sgonfiare perché mantiene il tono muscolare senza sforzarlo troppo.

Seguimi sui miei canali social e nel mio gruppo gratuito privato per rimanere sempre sul pezzo con ricette sane e informazioni utili al tuo pieno benessere (se ancora non ne fai parte scrivimi e ti inviterò con molto piacere).

Prenota una Call Gratuita con me.

Francesca Cucchi

Coach Nutrizionale.
Specializzata in Integrazione naturale,
alimentazione bilanciata, detossinazione e stile di vita.

Le indicazioni di questo articolo hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, il cui intervento si rende necessario per la prescrizione e la composizione di terapie alimentari o nutrizionali.
Le informazioni riportate non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente.

Condividi l'articolo su:

Facebook
LinkedIn
Twitter
Telegram
WhatsApp
Email

Leggi gli altri
Articoli del Blog

Cibi Vivi e Cibi Vuoti

In questo articolo comprendi:
– La differenza tra cibi vivi e vuoti
– Cosa rende un cibo vuoto
– Come scegliere i giusti cibi vivi ed i benefici di farlo
– Cosa fare nella tua quotidianità per potenziarne i benefici

Leggi l'Articolo »

Gestire le emozioni: il tuo corpo può aiutarti!

Quante volte nella tua giornata ti senti travolta dalle tue emozioni?

Persa nel ritmo quotidiano sempre così veloce ed automatico?

Quante volte ti sei sentita intrappolata in un loop emotivo, ripetendo gli stessi schemi e reazioni senza trovare una via d’uscita?

È normale, ci siamo passati tutti.
L’importante è sapere cosa fare per uscirne e recuperare la tua serenità quotidiana.

Leggi l'Articolo »

Ri-Trova il tuo Ritmo Naturale

In questo articolo ti parlo di:
• L’importanza di rallentare, vivere nel qui ed ora e ritrovare il tuo ritmo naturale
• 3 strategie pratiche per farlo e migliorare la tua armonia tra mente e corpo
• 1 BONUS ESCLUSIVO per vivere una boccata d’ossigeno rigenerante e di riconnessione mente e corpo

Leggi l'Articolo »

Scopri le mie Ricette

Torta di mele e zucca

Una coccola sana, buona e che ricorda il calore di casa.
La torta di mele e zucca è ideale da abbinare ad un bel tè o tisana calda!

Naturalmente dolce, con farine a indice glicemico medio-basso, sarà perfetta per darti la giusta energia ed i giusti nutrienti per affrontare la giornata con la carica giusta, anche in autunno!

Leggi l'Articolo »

Barrette albicocca e cioccolato fondente

Una grande e semplice strategia per mangiare sano è preparare gli snack giornalieri a casa, in modo genuino.

Cucinando uno snack sano per te e per la tua famiglia garantirai i giusti nutrienti al tuo organismo in modo genuino e sano, potendo anche mantenere la tua linea più facilmente.

Ecco qui una ricetta velocissima per creare delle barrette/biscottini (dipende come tagli l’impasto) sane ideali per le tue colazioni ed i tuoi spuntini!

Leggi l'Articolo »

Burro d’arachidi semplice fatto in casa

Il burro di arachidi fatto in casa è ricco di sostanze nutritive, anche se è bene che venga mangiato con moderazione per l’alto apporto calorico.

E’ una preparazione semplicissima non solo è salutare ma è anche una colazione o snack perfetto, soprattutto per gli sportivi.

Ricorda: è sempre molto più salutare preparare in casa le creme spalmabili rispetto che comprarle.

Leggi l'Articolo »

Granola fatta in casa

Hai mai assaggiato la GRANOLA?
E’ decisamente uno dei miei mix preferiti per le basi delle mie colazioni: saporito, croccante, gustoso.. e sano!

Infatti, è a base di avena!

Consumare regolarmente avena migliora le difese del sistema immunitario, aiuta il transito intestinale grazie all’elevato contenuto di beta-glucani, riduce il rischio di sviluppare diabete di tipo 2, migliora la sensibilità all’insulina, riduce i livelli di colesterolo “cattivo” LDL, aiuta a controllare la pressione arteriosa ed ha un elevato indice di sazietà.

Leggi l'Articolo »

Pancakes dolci di zucca

Uno dei miei piatti preferiti, in tutte le salse, sono i PANCAKES!

E..visto che siamo nella stagione della zucca..perchè non farli di zucca?

Naturalmente dolci, con farine a indice glicemico medio-basso, saranno perfetti per darti la giusta energia ed i giusti nutrienti per iniziare la giornata con la carica giusta, anche in autunno!

Leggi l'Articolo »

Ciao, sono:

Francesca Cucchi

Coach Nutrizionale.
Specializzata in Integrazione naturale,
alimentazione bilanciata, detossinazione e stile di vita​

Aiuto le Donne

Aiuto le Donne tra i 30 e 50 anni a:

Raggiungiamo questo obiettivo principalmente grazie alla creazione di Routine Sane e grazie ad un’alimentazione funzionale ed una specifica integrazione naturale personalizzata.

Già dopo pochi giorni loro si vedono e si sentono meglio, senza particolari costrizioni o rinunce.

All’interno del Webinar LIGHT-ON, trovi consigli pratici, semplici ed efficaci, per trovare e mantenere il tuo Equilibrio e un Rapporto Sano con il Cibo.

Oppure prenota una Call Gratuita con me.

Ecco come
ti posso
aiutare

3 Aree Principali

CONSULENZA
PERSONALIZZATA

In Stile di Vita e Nutraceutica.

Per raggiungere i tuoi obiettivi in materia di salute, benessere e forma fisica e serenità emotiva, è fondamentale una Nutrizione Profonda e Funzionale.

La Nutraceutica è la Risposta.

LIGHT ON
PROGRAM

Ri-Accendi la Luce della tua Vita,
con uno stile di vita Sano di Successo.

Impara ad Amarti di più, creando nuove abitudini sane e che ti piacciono, tornando in forma ed eliminando per sempre il problema della gestione del peso.

NETWORKING TRA PROFESSIONISTE

L’UpGrade del tuo essere Donna e Professionista di Successo.

Il Primo Network Marketing Olistico

Dedicato alle
Professioniste del Benessere.

Leggi tu Stessa

Che cosa dicono le Donne che hanno già iniziato il loro Percorso Benessere con Me.

Webinar Gratuito

LIGHT-ON

Ri-Accendi la Luce della tua Vita,
Con uno stile di vita Sano di Successo

Ebook Gratuito

Più Sgonfia in 3 Mosse

Una donna è felice
quando la sua pancia è felice

Fissa una

Call Gratuita

Con Me

Non rischi nulla.
Perché la Call è Totalmente Gratuita.

Francesca Cucchi

Coach Nutrizionale.
Specializzata in Integrazione naturale,
alimentazione bilanciata, detossinazione e stile di vita

.

Iscriviti Gratuitamente alla

Mia Newsletter

Ogni settimana consigli, suggerimenti, strategie di Benessere a 360°

.
Entra in Chat
💬 Sono in Chat!
Ciao 👋
Come posso aiutarti? 🥰